TRADUZIONE 

Effettuo traduzioni dall’inglese e dal francese verso l’italiano di:

testi legali: cause civili e penali, sentenze, procure, atti notarili, certificati, dichiarazioni, contratti, statuti, regolamenti e normative, ecc.

testi commerciali: corrispondenza, presentazioni aziendali, cataloghi, offerte commerciali, condizioni generali di vendita, ecc.

testi turistici: brochure, dépliant, guide, ecc.

testi letterari: saggi, romanzi, relazioni, articoli, biografie, ecc.

siti web

CORREZIONE BOZZE

Finalizzata alla rilettura del testo tradotto e al rilevamento di eventuali errori di battitura, refusi, ripetizioni, parti mancanti ed errori ortografici e sintattici in generale.

REVISIONE

È invece più approfondita, non limitandosi all’aspetto sintattico–grammaticale, ma anche a quello terminologico e stilistico, al fine di fornire un testo migliorato in tutti i suoi aspetti. Si presterà altresì cura nel raffrontare il testo tradotto con il testo d’origine al fine di assicurarsi che non vi siano omissioni o eventuali errori di valutazione e interpretazione dei contenuti.

POST-EDITING

Per post-editing si intende la correzione da parte di un traduttore professionista di una traduzione effettuata da una cosiddetta MT (Machine Translation), ovvero un sistema di traduzione automatica. Il livello del servizio varia in base allo scopo del testo. Si parla generalmente di:

  • post-editing leggero: il traduttore apporta lievi modifiche al testo tradotto dalla machine translation nell’intento di trasmettere correttamente il contenuto di origine, ignorando eventuali problemi stilistici. Di solito questo tipo di post-editing è utilizzato per brevi documenti che devono essere tradotti rapidamente;
  • post-editing completo: il traduttore effettua una verifica terminologica, grammaticale, sintattica e stilistica. Si tratta di un intervento destinato a documenti che richiedono la qualità di una traduzione umana o che devono essere pubblicati.

ASSEVERAZIONE 

L’asseverazione (giuramento) della traduzione di un documento viene richiesta quasi sempre per diplomi, certificati, attestati, nonché per atti legali, contratti, lettere di incarico, ed in generale in tutti i casi in cui è necessaria un’attestazione ufficiale da parte del traduttore circa la corrispondenza del testo tradotto a quanto presente nel testo originale. Una traduzione asseverata è quindi a tutti gli effetti una traduzione giurata. Le asseverazioni si effettuano presso il tribunale sottoscrivendo un verbale di giuramento.

 

Socio aggregato AITI    

 

 

 

Traduttrice professionista di cui alla Legge n. 4 del 14 gennaio 2013, pubblicata nella GU n. 22 del 26/01/2013